I pesci non hanno gambe di Jón Kalman Stefánsson

di Silvana Arrighi

“Un uomo dev’essere provvisto di due cose per mantenersi abbastanza saldo sulle proprie gambe, per camminare a testa alta, per conservare lo scintillio dello sguardo, il vigore del cuore, la musica del sangue – una schiena forte e lacrime.” “Chi…

Meravigliosa Chicago (a cura di Nicola Manuppelli) di Theodore Dreiser

di Silvana Arrighi

“La città della quale ora sto per scrivere, non è mai esistita su terra o mare; se ogni tanto potrà sembrare avere i contorni della realtà, non saranno altro che le ombre proiettate da una gloria che allora era

Storia di uno scrittore di storie di Sherwood Anderson

di Danilo Cucuzzo

Cresciuto in una cittadina dell’Ohio giocando insieme ai fratelli e ai ragazzini del circondario agli indiani e ai cowboys, con una madre taciturna che esternava il proprio amore per i figli senza gesti eclatanti e con un padre per lo…

Sculacciando la cameriera di Robert Coover

di Flavio Villani

Non c’è trama in questo lungo racconto di Robert Coover, pubblicato nei primi anni ’80, e riproposto da Guanda nell’ottima traduzione, per nulla semplice, di Luigi Spagnol. Un’opera breve ma dalla struttura complessa e densa di pensiero, che conferma Coover,…

L’età della febbre di AA. VV. a cura di Christian Raimo e Alessandro Gazoia

di Danilo Cucuzzo

Dove sta andando la narrativa italiana? È una domanda poco originale, ma lecita. Ebbene, L’età della febbre, antologia di autori under 40 curata da Christian Raimo e Alessandro Gazoia, e pubblicata da minimum fax (che torna sul luogo del…

La pecora nera di I. J. Singer

di Silvana Arrighi

“Singolare e incomprensibile è il cervello umano, che trattiene e conserva per una vita intera immagini di trascurabile importanza e ne rigetta altre, ben più rilevanti, che non ha interesse a custodire. Da ben quarantotto anni, cioè dal giorno in

Una lezione prima di morire di Enest J. Gaines

di Enzo Baranelli

Più che dall’azione o dalla descrizione, i miei personaggi sono definiti dal modo in cui parlano, da come scelgono le parole e da come queste parole sono messe insieme. Questa è la musica di cui parlo. Ernest J. Gaines…