Botanico Brogliaccio di Rosa Pierno 

di Lidia Popolano

Negli studi critici epistemologici, in particolare in quelli sulla Natura, solo di recente si è iniziato a prendere in considerazione l’influenza dell’operatore sull’impostazione o sui materiali dell’esperimento. Rosa Pierno in questo suo Botanico Brogliaccio, poemetto arcadico contemporaneo che mostra,

Cronache dalla terra di nessuno di Maria Giovanna Massironi

di Rita Bompadre

Cronache dalla terra di nessuno di Maria Giovanna Massironi è una raccolta poetica intensa che assorbe dalla consapevolezza del dolore la linfa vitale e compassionevole della memoria. La poesia di Maria Giovanna Massironi accoglie testi arrendevoli al disagio emotivo e

Wonder boy di Daniele Musto

di Riccardo Sapia

Nei libri, nei romanzi per esattezza, l’autore solitamente decide un fulcro attorno al quale svolgere e riavvolgere la storia, farla ruotare insomma. Anche Musto in questo libro, ma anche nel precedente, non è da meno. In Holiday club. Cartoline dall’inferno

Quartetto per la fine del tempo di Roberto Amato

di Lorenzo Leone

Scrittore appartatissimo, straordinariamente schivo, Roberto Amato esce con un nuovo titolo, Quartetto per la fine del tempo (Eliott, 2022), e gliene siamo grati.  Confesso anche – è opportuno ricorrere alla prima persona – di scoprire Amato scrivendone – scrivendo di…

I padri lontani di Marina Jarre

di Alessandro Tenaglia

Marta Barone, curatrice di questa nuova edizione di questo libro irrinunciabile, apre il suo saggio introduttivo, dal titolo ‘La caparbia distanza’, con la seguente frase: «Marina Jarre è stata un grande e protratto mistero». Tutto è in questo titolo e…

La notte che arrivai al caffè Gijón di Francisco Umbral

di Lorenzo Leone

Esce, per la prima volta in Italia, per le Edizioni Settecolori, La notte che arrivai al caffè Gijón di Francisco Umbral (1932-2007), scrittore spagnolo che ha passato la sua vita a Madrid, autore di un cospicuo numero di libri e…

Appunti da un’Apocalisse di Mark O’Connell

di Stefano Aiello

Un viaggio terribile e affascinante, da non ignorare come imperativo morale. Questo Appunti da un’Apocalisse di Mark O’Connell è un insieme di meditazioni escatologiche intelligente e disturbante scritto così bene, con acume e spessore introspettivo, da poter benissimo venire scambiato…