L’uomo sul tetto di Sjöwall e Wahlöö

di

Fra gli otto (su dieci) finora pubblicati in Italia, è il meno bello. Per lunghi tratti è noioso e non succede mai nulla che sorprenda, in più la trama è esile e chiaramente finalizzata a dimostrare una tesi. Si riscatta…

“Imperdonabili” di Philippe Djian

di Enzo Baranelli

Uno scrittore francese, nel suo ritiro a San Sebastian, cerca di rimettere insieme i cocci di una vita dannata in modo molto convenzionale. Hemingway è citato, più volte, e a sproposito. Lo stile informe e l’autocompiacimento del protagonista, Francis, che…

Jedediah Berry, Manuale d’investigazione

di Enzo Baranelli

Un’Agenzia che tutto sorveglia. Anche se stessa. Un impiegato inspiegabilmente promosso detective. E misteri: chi rubò il 12 novembre? E perché al manuale forse manca il capitolo 18? Una città dipinta a china dove esistono solo “due sfumature di grigio”.…

Tim Winton, Respiro

di Enzo Baranelli

Surf, giovinezze, amicizie e amori. Un passo indietro rispetto a “Dirt Music“. Eppure l’amalgama di paesaggi e personaggi è sempre viva e pulsante come in ogni opera di Winton. Il finale di “Respiro” può sembrare troppo…

Pedro J. Gutierrez, “Il nostro GG all’Havana”

di Sauro Sandroni

Un libro carino. Gutierrez scrive benissimo, non una parola in più (soprattutto) e non una in meno. Peccato per la storia, che finisce prima di prendere davvero il volo. 3/5…

Piume d’angelo di R. J. Ellory

di Enzo Baranelli

La voce degli angeli” di Roger Ellory è un noir costruito con cura che si unisce al romanzo di formazione. Raccontata in prima persona da Joseph Vaughan, aspirante scrittore, la storia mi ha ricordato in alcuni punti Stephen…

Real World di Natsuo Kirino

di Enzo Baranelli

Il mondo reale è tutto quello che è al di là della vita come è ora. Quattro ragazze, uno studente che uccide la madre e poi fugge e coinvolge nella sua storia Toshi, Yūzan, Terauchi e Kirarin. Natsuo Kirino usa…