Letture

Pezzi di Ippolita Luzzo 

di Jacqueline Spaccini

27.01
2023
È un gioco di matrioske: un critico recensisce un critico, ma il primo critico è anche un autore e anche il secondo critico lo è. Emerge da subito l’esigenza di spazzare via da sé il sospetto che sia un salamelecco di circostanza. Emerge per sé stessi, in primo luogo, e poi il pensiero vola via ché siamo tutte e due non aduse a questi riti. E purtuttavia il gioco delle…

Cuori di nebbia di Licia Giaquinto

di Lorenzo Leone, in Letture

Bene ha fatto TerraRossa a ripubblicare – si tratta di un repêchage – questo romanzo di Licia Giaquinto uscito per Flaccovio nel 2007 e, come talvolta capita, ahimè, presto fuori catalogo. Cuori di nebbia – questo è il titolo –&hellip

15.01.2023 Commenti chiusi

di Riccardo Sapia, in Finzioni

MOTHER   REPORT Ogni qual volta che, lungo il corso della vita, si attraversano brutti momenti sembra di avere raggiunto il “fondo”. Purtroppo, il più delle volte, non è così! La flebile luce che penetrava dalle tapparelle la illuminava a&hellip

7.01.2023 Commenti chiusi

Dappertutto stando fermi di Luca Masala

di Lorenzo Leone, in Letture

Dappertutto stando fermi di Luca Masala è un libro caratterizzato da una combattente espressività e da un’ampia intensità di significato. L’autore inscrive l’intuizione profonda dell’inquietudine attuale, attraversa l’abissale superficie del vuoto spirituale, comprende l’assenza di un principio solido di riferimento,&hellip

4.01.2023 Commenti chiusi

Acqua nera di Joyce Carol Oates

di Silvana Arrighi, in Dissezioni

«La Toyota a noleggio, guidata con impaziente esuberanza dal Senatore, filava lungo la strada sterrata senza nome, imboccando le curve con vertiginose sbandate, strisciando sul terreno, poi, all’improvviso, uscì chissà come di strada per finire nell’impetuosa acqua nera dove, inclinata&hellip

23.12.2022 Commenti chiusi

Tutto finisce con me di Gabriele Esposito 

di Riccardo Sapia, in Letture

In epigrafe al libro troviamo un estratto da Al culmine della disperazione di E. Cioran in cui l’autore fa una distinzione tra la solitudine che troviamo dentro di noi e quella che avvertiamo nel mondo, al di fuori di noi,&hellip

21.12.2022 Commenti chiusi

Il picchio rosso di Renzo Paris

di Lorenzo Leone, in Letture

«Nuovo sangue ha macchiato l’Abruzzo e l’Italia. Nella sera di domenica a Celano, uno dei maggiori Comuni del Fucino, un eccidio bestiale è stato perpetrato, a freddo, dal fuoco incrociato dei fascisti del principe Torlonia e dei carabinieri del governo&hellip

16.12.2022 Commenti chiusi

  • La casa mangia le parole di Leonardo G. Luccone

    7.11.2019, di Enzo Baranelli

    Grande esordio nel romanzo di Leonardo G. Luccone  con “La casa mangia le parole” (edito da Ponte alle Grazie). Dialoghi superbi come è raro incontrarne nella letteratura italiana contemporanea. La storia parla della crisi coniugale tra i coniugi De Stefano, ma non solo, anzi grazie al personaggio di Moses, un hacker (semplifico) fuggito dall’America all’Italia che parla di tutto il suo passato e della lotta ai siti istituzionali e soprattutto dell’ambiente (la società di Roma dove lavora insieme a De Stefano si occupa di bioedilizia e pannelli solari e pale eoliche ecc.). Ci sono splendidi cambi di registro che movimentano l’intera opera. Belli i passaggi dal presente al passato. Man mano che si avanza verso la fine, la scrittura si fa più tesa, quasi per prepararci a un finale inaspettato ed esageratamente crudele. A tratti dispersivo, si sarebbe potuto tagliare qualche pagina, e presentare un romanzo più snello ed elegante. Rimane un’opera pregevole. Leonardo G. Luccone, “La casa mangia le parole“, pp. 528, 18 €, Ponte alle Grazie, 2019. Giudizio: 4/5. (Commenti disabilitati su La casa mangia le parole di Leonardo G. Luccone)
  • La vita finora di Raul Montanari

    19.04.2018, di Enzo Baranelli

    Bisogna ringraziare Raul Montanari per aver scritto questo romanzo commovente e insieme rabbioso. La trama circonda a poco a poco il lettore e, unita a una scrittura limpida e ricca di presentimenti e presagi, dà vita a un racconto travolgente sulla natura del Male. Di certo l’avventura del professor Laurenti in un paese sperduto al termine di una cupa e feroce valle lombarda rimarrà a lungo nella mente del lettore, soprattutto dopo aver affrontato le ultime entusiasmanti pagine di questo romanzo straordinario. “La vita finora” è un libro imperdibile. Giudizio: 5/5 (Commenti disabilitati su La vita finora di Raul Montanari)
  • 1947 di Elisabeth Ã…sbrink

    6.04.2018, di Enzo Baranelli

    Un libro indispensabile. Mentre fa luce sull’anno 1947, l’autrice parla, come in un sottotesto lievemente nascosto, del nostro tempo. Oppure sono i nostri giorni che trovano uno specchio. Profughi e nuovi nazisti, la coniazione della parola genocidio, la nascita dello Stato di Israele, sono tante le tessere del puzzle che compongono “1947”; una lettura illuminata e illuminante. Elisabeth Åsbrink, “1947”, (trad. A. Borini), pp. 314, 18 €, Iperborea, 2018. Giudizio: 5/5. (Commenti disabilitati su 1947 di Elisabeth Åsbrink)
  • Giudizi Universali
  • Titoli

    24.06.2011, di Enzo Baranelli

    Dopo “Il negoziatore”, “L’allieva”, “L’esecutore”, “L’attentatore”, “Il suggeritore”, “L’adepto”, “Il carnefice”, “Il divoratore” arriva L’INFORMAZIONISTA! Rizzoli è sempre un passo avanti…… (Commenti disabilitati su Titoli)
  • Una catastrofe del giornalismo

    14.01.2010, di tamas

    A voi studenti di discipline giuridiche che avete difficoltà a comprendere le fattispecie di reato, “Il Giornale” mostra oggi un esempio di falso ideologico. Perché non solo non è vero che il terremoto di Haiti è colpa dell’anticapitalismo, ma non è vero neanche che ad Haiti non sono capitalisti: solo che sono capitati dalla parte sbagliata del capitalismo.… (Commenti disabilitati su Una catastrofe del giornalismo)
  • Scambio alla pari

    20.10.2009, di

    ULTIMORA ANSA: lo scambio alla pari chiude la trattativa: nella prossima stagione Piero Grasso guiderà la mafia, Matteo Messina Denaro l’antimafia. Soddisfatte le società.… (Commenti disabilitati su Scambio alla pari)
  • Bysanzino

Altri post