Non paghi di Muco: Cercasi fichi disperatamente

di Cav. Marcello Stacchia

L’opera: Il Muco non smette mai di sorprenderci. Dopo l’imponente trilogia, il grande scrittore cede alle lusinghe del suo pubblico, nonché alle affettuose pressioni del suo editore cav. Stacchia, per dare alle stampe un’opera nuova, fresca e giovane come piace…

Una tristezza molto rumorosa

di Manuela Vittorelli

dice che quando cade
la tristezza in fondo al cuore
non fa rumore
come la neve

vaccate vi assicuro
la mia tristezza, almeno
è grossa
pesante
molto rumorosa
fa un casino della madonna
come un bue che si sfracella
dopo

Ancora Gianni Muco: Tre metri sottoterra

di Cav. Marcello Stacchia

L’opera: Con “Tre metri sottoterra” si conclude la trilogia del Muco. È l’opera più introspettiva del grande scrittore romano, dove viene indagato il tema escatologico per eccellenza, la vita oltre la vita; 2500 anni dopo il Fedone, torna la questione…

Quella sòla di Gregory Roberts

di Filippo Bologna


La persona che vedete nella foto non è Hulk Hogan, ma Gregory Roberts, australiano, alto, prestante, biondo, capellone, ex tossico, spacciatore trafficante, mujaheddin, carcerato, torturato, evaso e, infine, scrittore. Autore di Shantaram, bestseller planetario, amico di Johnny Deep, filantropo,…

Croste 3.0: Lei manca d’inventiva

di Rossella Messina

Scrittore –…o altrimenti potrei scrivere un romanzo tipo di fantacronaca, una cosa come un reality show in cui un malato terminale deve decidere a chi donare gli organi dopo morto scegliendo il vincitore tra i partecipanti alla trasmissione televisiva….
Editore…

Ho voglia di tè di Gianni Muco

di Cav. Marcello Stacchia

L’opera: “Ho voglia di tè” è un’opera più acerba rispetto alla già presentata “Scusa se ti mando affanculo”; tuttavia, è già presente il tentativo di affrontare il mondo giovanile secondo categorie e stilemi del tutto originali. Tentativo onesto, che risente…

Scusa se ti mando affanculo, il libro dell’anno

di Cav. Marcello Stacchia

L’autore: Gianni Muco nasce a Roma, da famiglia agiata, il 25/5/1964. Fin da ragazzo, eccelle negli sport e nell’automobilismo: recentemente intervistato dalla rivista “Il cuaderno”, un suo insegnante del liceo ricorda “…l’ultimo, ma dico l’ultimo che mi sarei aspettato che…