Storia di Ásta di Jòn Kalman Stefànsson

di Silvana Arrighi

“I genitori di Ásta, Helga e Sigvaldi, hanno scelto questo nome prima che nascesse, convinti che sarebbe stata una femmina, l’hanno tratto da Gente indipendente, un romanzo di Halldór Laxness uscito negli anni 1934-1935. […] Eppure si

Contro i bei tempi andati di Michel Serres

di Lorenzo Leone

Non troverete in questo recentissimo libretto intitolato (in italiano) “Contro i bei tempi andati” un’apologia del Progresso. Con stile discorsivo, non privo tuttavia di un pizzico di malizia, di ironia, Michel Serres ne appura invece l’ovvietà. Di…

Icarus (Ascesa e caduta di Raul Gardini) di Matteo Cavezzali

di Ippolita Luzzo

Mi arriva e leggo questo libro, la sera poi la notizia della morte di Idina Ferruzzi, la moglie di Raul Gardini mi è vicina come se fosse un parente stretto, una persona cara.  Ha proprio ragione Matteo Cavezzali a…

De senectute di Francesca Rigotti

di Lorenzo Leone

Un De senectute declinato al femminile, un saggio sulla senectus feminarum; e un appello, rivolto alle donne vecchie, alle vecchie e ai vecchi, a non lasciarsi andare – a difendersi. Ricco di riferimenti letterari, filosofici, al mito, il libro…

La mite di Fëdor Dostoevskij

di Lorenzo Leone

Benché tradotto e ritradotto, Adelphi fa uscire nella «Piccola Biblioteca» la sua traduzione di Krotkaja (breve racconto fantastico che Fëdor Dostoevskij pubblicò nel novembre del 1876 nel suo noto Diario) affidandone la traduzione e la curatela a Serena Vitale. La…

Uomini e cani di Omar Di Monopoli

di Massimo Sola

“Un’umanità scalena e abnorme” abita una terra che è sud del sud, regno del nulla, natura morta concepita da un demiurgo in vena di scherzi pesanti, mortali; una terra in cui uomini e cani si affrontano con la

Kramp di María José Ferrada

di Roberta Frugoni

A furia di sentir parlare dei prodotti Kramp, cominciai a usarli per capire come funzionava il mondo, e così, mentre i miei compagni dedicavano poesie agli alberi e al sole dell’estate, io rendevo omaggio a spioncini, pinze e seghetti. Inventavo