L’ombra dolce di Hoai Huong Nguyen

di Danilo Cucuzzo

Francese figlia di genitori vietnamiti, la poetessa Hoai Huong Nguyen con il suo romanzo d’esordio ci porta nell’Indocina del 1953-54, nel bel mezzo della guerra con la quale i dominatori francesi stanno tentando di difendere la loro colonia asiatica dal…

Il corpo in cui sono nata di Guadalupe Nettel

di Danilo Cucuzzo

Sdraiata sul lettino dello studio della dottoressa Sazlavski – la quale non può non riportare alla memoria il mitico dottor Spielvogel al quale Roth/Portnoy rivolse il proprio lamento – la protagonista nonché voce narrante del romanzo (sarebbe più appropriato dire…

L’uomo di Kiev di Bernard Malamud

di Chiara Condò

Nella Russia zarista del 1913, un ebreo viene condannato per l’omicidio rituale di un bambino cristiano. Molto più indietro negli anni e a verste di distanza, Geoffrey Chaucer parla di “un piccolo Ugo di Lincoln, trucidato anche tu dagli

Vivian Élisabette Fauville di Julia Deck

di Enzo Baranelli

Tu non farai mai più la brava”. Il romanzo d’esordio della giovane scrittrice francese Julia Deck è una profonda riflessione sui frantumi della psiche e sulla difficoltà di incastrare i ricordi per dare un senso a una serie…

Chiuso per Kindle di Massimiliano Timpano e Pier Francesco Leofreddi

di Chiara Condò

Chi vi scrive è la felice posseditrice di un ereader e, al contempo, studentessa di un corso per diventare librai. Che possa anche solo sembrare una contraddizione dipende dalla contemporaneità di quanto stiamo vivendo; è complicato giudicare qualcosa mentre accade,…

Il figlio di Philipp Meyer

di Danilo Cucuzzo

Ogni scrittore a stelle e strisce che si rispetti, trascorre la propria esistenza all’inseguimento del “grande romanzo americano”. Philipp Meyer, scrivendo “Il figlio”, sembra averlo, in parte, catturato. Come altri grandi della letteratura statunitense prima di…

Come una bestia di Joy Sorman

di Enzo Baranelli

Il libro della scrittrice francese Joy Sorman pubblicato in Francia nel 2012, s’inserisce in una lunga tradizione che parte da “The Jungle” di Upton Sinclair del 1906 (Mondadori, “La giungla” 1983) per arrivare a “Fast