House of Cards di Michael Dobbs

di Flavio Villani

Sgombriamo subito il campo da possibili equivoci: questa non è letteratura, ma buon intrattenimento “letterario”, e come tale la speranza di trovarvi materiale letterariamente “alto” rimane una pretesa irrealistica. Ma se la misura della bontà di un’opera dell’ingegno scrittorio sono…

La nostra storia comincia di Tobias Wolff

di Enzo Baranelli

I solitari figli dell’America: le short stories di Thomas Wolff Quando venne pubblicato “Il colpevole“, un eccezionale racconto lungo, era il 2002. Ora Einaudi propone una raccolta curata dallo stesso Thomas Wolff, “La nostra storia comincia”…

I tre matrimoni di Manolita di Almudena Grandes

di Danilo Cucuzzo

Negli anni immediatamente successivi alla Guerra Civile, una ragazza poco più che adolescente deve crescere in fretta per farsi carico delle sorelle e dei fratelli più piccoli, mentre il padre e la matrigna si trovano dietro le sbarre e l’amato…

La Resa di Fernando Coratelli

di Flavio Villani

In una Milano sfocata dalla calura estiva, i limiti indistinti della metropoli ormai priva di anima sono il perfetto “correlativo oggettivo” dell’incompiutezza e del fallimento esistenziale dei quattro TQ protagonisti del romanzo di Fernando Coratelli. Tommaso e Agata,…

La voce dei libri di Matteo Eremo

di Chiara Condò

“Undici strade per fare libreria oggi” è il sottotitolo di questo volumetto curato da Matteo Eremo, e che la Marcos y Marcos pubblica in un momento in cui risulta indispensabile ripensare alla libreria come luogo fisico di proposte

Harvard Square di André Aciman

di Enzo Baranelli

Brillante e con una tenuta stilistica ottima, André Aciman propone con il suo ultimo romanzo, “Harvard Square” (pp. 322, 18,50 €, Guanda), una rappresentazione dell’estate di un dottorando in letteratura inglese nella prestigiosa università di Cambridge nel Massachussets.…

Kafka e il digiunatore di Raoul Precht

di Nicolò La Rocca

Al netto della complessa ermeneutica che è nata sull’opera di Kafka, finanche delle semplificazioni che tendono ad associare il nome dello scrittore praghese a ogni manifestazione dell’assurdo, forse la lettura più attuale dei suoi testi è quella che rimanda all’indagine…