Camminare di Thomas Bernhard

di Massimo Sola

I due protagonisti principali del romanzo, colui che parla (Oehler) e l’anonimo ascoltatore, “camminano”, e noi lettori con loro, all’interno del labirinto di parole edificato dall’autore. “Infatti, a guardare con esattezza, dice Oehler, tutto è errore come Lei sa.

Diario di un condannato a morte di Alessandro Piana

di Silvana Arrighi

Immaginate una cella di due metri per tre, immaginate di viverci con una luce che non si spegne mai neppure di notte, di poterne uscire solo poche ore alla settimana per andare in una sorta di “gabbia recintata” di pochi…

Uno scià alla corte d’Europa di Kader Abdolah

di Enzo Baranelli

“In realtà sto facendo questo viaggio al posto dello scià e temo di essermi servito sia di lui che della principessa Banu e di tutti gli altri per raccontare la mia storia.” Seyed Jamal è immigrato da oltre

Cometa di Gregorio Magini

di Silvana Arrighi

“Il mio ricordo consiste di lampi, schegge di vetro e una cometa: per il resto ha sempre fatto fede la ricostruzione di mio nonno: passata la mezzanotte, di ritorno da una cena in agriturismo, a mezzo di una curva, il

La vita finora di Raul Montanari

di Silvana Arrighi

“Per raccontare quella che è stata forse l’unica vera avventura della mia vita, e di sicuro la più sinistra e impressionante, devo tornare con la memoria a quel primo viaggio che feci il 2 settembre del 2016, dopo aver accettato

Quando sarai nel vento di Gianfranco Di Fiore

di Ippolita Luzzo

Il libro è stata candidato al Premio Strega e fino al 19 aprile, data della scelta dei 12 finalisti, sono stata convinta che avrebbe partecipato alla cinquina. Non è stato così e mi rammarico però penso che ci saranno altri…

Cuori cicatrizzati di Max Blecher

di Massimo Sola

L’autore del romanzo è un giovane talento rumeno o, per meglio dire, era un giovane talento perché Blecher è morto nel 1938 a soli ventinove anni; ma per noi, dato che il suo libro è stato da poco tradotto e…