Silvana Arrighi

di Cabaret Bisanzio

Silvana Arrighi (Milano, 1953) è persona allegra e di buon carattere, sostanzialmente ottimista e amante della natura: gatti, glicini e paesaggi di lago sono quanto le basterebbe per essere felice a vita. Dotata di molteplici identità, si fregia di parecchi nomi veri (Teresa, Alessandra, Gemma) e fittizi (Vaniglia Harris, Vanilettricedaspiaggia, Trasparente), con i quali la si può trovare qua e là nel web. Quanto e quando le piaccia leggere è abbastanza chiaramente descritto da uno di questi nomi. In modo altrettanto variopinto, ma non per questo poco professionale, ha svolto le sue mansioni di docente presso la Università degli Studi di Milano: tracce inequivocabili della ormai trascorsa professione anatomica si ritrovano nella sua rubrica Dissezioni.