Cabaret Bisanzio, laboratorio di finzioni > Giudizi Universali > Niceville di Carsten Stroud

Niceville di Carsten Stroud

di Enzo Baranelli

Presentato come fenomeno nato alla Fiera del Libro di Francoforte (e credo che insieme ad altri “fenomeni” sia un buon motivo per non andarci), “Niceville è un romanzo discreto, ricorda, vagamente, “Il talismano” di King-Straub e più in generale la narrativa del Re. Il libro sposta le atmosfere del Maine e della mitica Bangor di Stephen King nel Sud degli Strati Uniti, creando l’archetipo della cittadina media, dove però la scomparsa di persone non è affatto nella media… Scorrevole, con un buon ritmo, adatto se volete andare in standby. Giudizio: 3/5.


13.10.2012 Feed Stampa