Cabaret Bisanzio, laboratorio di finzioni > Giudizi Universali > Tim Winton, Respiro

Tim Winton, Respiro

di Enzo Baranelli

wintonSurf, giovinezze, amicizie e amori. Un passo indietro rispetto a “Dirt Music“. Eppure l’amalgama di paesaggi e personaggi sempre viva e pulsante come in ogni opera di Winton. Il finale di “Respiro“pu sembrare troppo affrettato, ma a me piace immaginarlo teso all’inseguimento del rapido frangersi dell’onda che ha superato il punto di rottura. E’ Tim Winton nel suo ultimo romanzo: grandiosamente imperfetto. 4/5


10.08.2009 Feed Stampa