Cabaret Bisanzio, laboratorio di finzioni > Bysanzino > Fermate la macchina del tempo

Fermate la macchina del tempo

di Edo Grandinetti

Ho saputo dei papabanner e sto cercando di capire se dalla macchina del tempo si può disattivare la “modalità medioevo”.
Solidarietà al Burbero.


23.07.2008 Feed Stampa

9 Commenti

Commenta
  • Commento di Luca Pettinelli, 24.07.2008 #

    Più che la macchina del tempo forse servirebbe un po’ di spina dorsale. Non sono un avvocato ma sarei proprio curioso di sapere in base a quale articolo di legge questa gente avrebbe potuto vincere un eventuale processo. Che reato è dire che un blog “è scomunicato”?
    Diciamo che il tizio si è cagato nelle mutande. Se giustificatamente o meno può dirlo solo uno pratico di tribunali, resta il fatto che a me ricorda un po’ la scena di un film in cui il protagonista (forse Sordi, non ricordo) si agitava gridando “Lasciatemi, voglio fare un macello” (o qualcosa del genere) e un altro gli rispondeva “E chi tte tiene?”

  • Commento di Mistress Ashura, 24.07.2008 #

    ma non è tanto il burbero, quanto il provider che si occupa di hosting che ha rimosso il banner (e quindi è scomparso da tutti i siti, blog e forum)… ci sarà una fase b, non temete :)

    ps: che grafica stupenda *_________*

  • Commento di Mistress Ashura, 24.07.2008 #

    scusaaaa ho sbagliato il link al mio blog!! questo è quello giusto ^_^”

  • Commento di Sauro, 25.07.2008 #

    Il Burbero ha annunciato che metterà il papabanner in host presso un sito americano, quindi non oscurabile. A quanto mi sembra di aver capito, il papabanner originale non lo ha fatto sparire lui, ma i gestori dell’host, impauriti dalla minaccia di scomunica denuncia.

  • Commento di Luca Pettinelli, 25.07.2008 #

    Il poliziotto mi ha detto che non succederà nulla se le cose rimangono come adesso, ma che io sono libero di rimettere il banner, sapendo però che c’è qualcuno che potrebbe denunciarmi per questo.”
    Potrebbe rimetterlo. Non lo farà. Punto.
    Intendiamoci: istintivamente anch’io solidarizzo con questo Burbero, in compenso mi limito a far notare che non ha molto senso lamentarsi dello strapotere ecclesiastico quando una semplice minaccia di denuncia, tra l’altro con basi a dir poco fragili, basta a far tacere un anticlericale incallito.

  • Commento di Sauro Sandroni, 25.07.2008 #

    Due righe più sotto c’è scritto:
    “Sposterò i banner su un server americano, li renderò a prova di “ambiguità”, darò al banner una pagina tutta sua fuori da questo blog (se la merita) e scriverò a tutti i siti che si schierano dalla parte dei laici e a quelli che combattono per la libertà di espressione.”

  • Commento di Luca Pettinelli, 25.07.2008 #

    Certo. Della serie “me n’ha date, ma gliene ho dette…”
    Il provider poteva togliere il banner? Ne aveva l’autorità? La legge permette queste cose? Si poteva dare battaglia (e magari vincere)? E’ squattrinato? Ok. Lo sono anch’io. Facciamo una bella sottoscrizione pubblica per raccogliere i soldi per l’avvocato allo scopo di dare una bella lezione a questa gente? Io ce li metto. Chi è il provider? Vogliamo sputtanarlo pubblicamente?
    Secondo me erano queste le domande da farsi prima della beatificazione.
    Comunque chiudiamola qui. Ognuno si tiene il suo e buonanotte.

  • Commento di Sauro Sandroni, 25.07.2008 #

    Sì, ciao…

  • Commento di Edo Grandinetti, 25.07.2008 #

    Per inciso: il provider è Splinder (visto che è un blog su splinder) e, sì, ne aveva l’autorità (se ti leggi il contratto di Splinder, in ogni piccolissima clausola vessatoria, capisci perché).