Cabaret Bisanzio, laboratorio di finzioni > Zibaldone > buttana la morte

buttana la morte

di Guido Catalano

ho paura di morire
ho paura che se muoio poi non mi risveglio pi
ho paura che se non mi risveglio pi poi non faccio pi le cose
non posso pi dire n baciare
n lettere posso pi mandare
testamento meglio prima farlo
ho paura che dopo la morte non c pi nulla
ho paura che i preti dicono palle che non vero che poi dopo c un dopo
il dopo morte ho paura che non c
ho paura di morire di colpo senza nemmanco accorgermi
ho paura di morire lento accorgendomi troppo
una frase deve sempre cominciare con la lettera maiuscola
sostituire ho con Ho
no
ho paura che muore mia mamma
ho paura che muore mio pap
ho paura che muoio io
ignora frase
guardo la tele e vedo le genti che muoiono
nei modi pi vari
coltellate
investite
infartuate
bombardate
tumorate
disattiva correzione automatica per tumorate
soffocate
precipitate
bruciate
dissanguate
decapitate
sparate
io non so come amm
ma so che
non so quando
ma so che prima o poi
pensa tu, adesso fosse
momentaneamente adesso
tipo un trombolone fulminazzo
ridicolissimo sarebbe
da manco non riuscire a finire di dire
che quando verrai buttana
ti prendo a calci in quel culo ossoso che ti trovi
anoressica merdona
falciuta bucchinara
affanculo affanculo affanculo

non ti stimo per un cazzo


9.07.2008 3 Commenti Feed Stampa