Cabaret Bisanzio, laboratorio di finzioni > Zibaldone > Su Internet ci vanno gli sfigati

Su Internet ci vanno gli sfigati

di Rainer Maria Allegati

2_9.jpg

Dietro queste poche righe che ci ha concesso il professor Rainer Maria Allegati dal suo eremo di Santa Maria de Finibus Terrae dove si è ritirato per concludere un monumentale studio sull’iconografia tardobizantina, c’è un tenace e paziente lavoro di redazione che è durato anni. Rainer infatti rifiuta la società dell’informazione e comunica solo attraverso piccioni viaggiatori albini (columba alba livia). Ciò a parziale discolpa delle mancanza di ritmo della intervista.

intervista a Rainer Maria Allegati

RMA: Su Internet ci vanno gli sfigati.
CB: Cosa vuoi dire?
RMA: Quello che ho detto. Che su Internet ci vanno gli sfigati.
CB: Non ti seguo.
RMA: Non so, hai mai sentito dire di Philip Roth che c’ha un blog? di Cormac McCarthy col litblog? Prendi Saviano:
CB: Preso.
RMA: Prima scriveva su Nazione Indiana. Ora che non è più uno sfigato non ci scrive più. Scrive su Repubblica.
CB: Uhm… E i Wu Ming?
RMA: I Wu Ming sono degli […] (parola illeggibile) tremendi. Hanno bisogno di prendere una cosa che è già andata in un certo modo e di farla andare in un altro modo perché non hanno nemmeno un’idea che una. Gli serve Lawrence D’Arabia, il Medioevo… senza gli indiani Manituana sarebbero rovinati. Questa è roba da sfigati.
CB: E Umberto Eco?
RMA: Ah, be’ lui è il re degli sfigati.Ha inventato la facoltà degli sfigati. Se conosci uno sfigato, stai certo che è laureato in Scienze della Comunicazione.
CB: Ma dai, qualcuno in gamba ci sarà…
RMA: Chi è stato il politico che ha dato retta ai consulenti della comunicazione e per primo ha aperto il blog?
CB: Mastella?
RMA: Esatto. Che fine ha fatto? Trombato. Secondo te, Berlusconi, Putin, Bush, questa gente va su Internet? Ha l’account su gmail? Si chiama su Skype? E lo sai perché?
CB: Perchè?
RMA (messaggio recapitato da ben 2 piccioni): Perché su Internet ci vanno solo gli sfigati. Ecco perché. C’è gente che scaricano la posta venti volte al giorno, che stanno in agguato invisibili su Skype a vedere se le ex si connettono… scusa, ma secondo te non sono comportamenti da sfigati? Che appena entri in gmail ti agganciano subito per una chat… pensa che solitudine, che vite da sfigati. L’equazione è semplice: più uno è felice e soddisfatto della sua vita, meno va su internet.
CB: …
RMA: E poi parliamoci chiaro, quelli che stanno su internet non hanno un cazzo da fare, sono tutti studenti, disoccupati, impiegati parastatali… uno che lavora sodo mica va su internet. Secondo te un muratore la sera quando torna a casa da lavoro si apre una birra e si svacca sul divano o si connette per vedere se ci sono nuovi commenti sul blog della Lipperini?

Dopo questo ultimo messaggio non ho avuto più notizie.


4.07.2008 21 Commenti Feed Stampa