Cabaret Bisanzio, laboratorio di finzioni > Società > Chi ha vinto?

Chi ha vinto?

di Sauro Sandroni

Ho un dubbio. In questi giorni, su Repubblica, c’è stato uno scontro epistolare. Il 4 aprile, dalle colonne del giornale in questione, Ignazio Marino, Presidente della XII Commissione igiene e sanità del Senato, ha fatto sapere che Giuliano Ferrara si era sottratto ad un confronto con lui (i due sono avversari “ideologici”, diciamo così). Oggi, sempre su La Repubblica, Giuliano risponde:

“Caro direttore, con Ignazio Marino mi sono impegnato in ben due confronti pubblici, uno radiofonico e uno televisivo. L’ho trovato un uomo molto noioso. E’ per questo che ho evitato di farne un terzo”.

La risposta di Marino è stata questa:

“Ferrara è intelligente, se mi considerasse un uomo noioso avrebbe fatto il confronto, sicuro di vincerlo. Se non si è presentato è perché sapeva di perderlo, come è accaduto nelle altre due occasioni”.

Ecco, vorrei sapere chi, secondo voi, ha vinto questo scontro epistolare. Secondo me lo ha vinto Giuliano, perché Marino ha aperto il suo intervento con una palese bugia: “Ferrara è intelligente”. Ecco, secondo me, piegare in questo modo la realtà per vincere uno scontro dialettico, è un’operazione molto scorretta. Ferrara wins.


5.04.2008 Commenta Feed Stampa