Cabaret Bisanzio, laboratorio di finzioni > Zibaldone > a mezzanotte sai che io ti penser

a mezzanotte sai che io ti penser

di Guido Catalano

dovunque tu sarai sei mia
diceva la canzone
anche se con un altro uomo
diceva la canzone
ma tu sei con un altro uomo
e non vero che sei mia
sei con un altro uomo
un uomo che non vale una sega
lo dico per inciso
ma sei sua
non mia
mezzanotte, sai
e adesso laltro uomo
che carezza il tuo corpo
che ti fa cose
che cose si fa far da te
a lui che dici ti amo
a lui che baci
a lui che dormi accanto
questa notte

ma io le canzoni
io lho capito
dicono spesso cose che non vero
e poi, mezzanotte sai
e sono stanco
e stai pur con lui
che va bene cos
che va bene, va bene
va bene cos


19.11.2007 4 Commenti Feed Stampa