Cabaret Bisanzio, laboratorio di finzioni > Letture > Croste 3.0: Lei manca d’inventiva

Croste 3.0: Lei manca d’inventiva

di Rossella Messina

Scrittore –…o altrimenti potrei scrivere un romanzo tipo di fantacronaca, una cosa come un reality show in cui un malato terminale deve decidere a chi donare gli organi dopo morto scegliendo il vincitore tra i partecipanti alla trasmissione televisiva….
Editore – Dio mio.
Scrittore – e un thriller in cui un marito uccide la moglie incinta inscenando una rapina?
Editore – che ti prende?
Scrittore – pensavo anche a una modella cocainomane che viene pagata seimila dollari per diventare la stilista di una nota catena di abbigliamento britannica.
Editore – mmmh. Perché non tieni tutte queste buone idee per quando sarai famoso e benvoluto?


2.06.2007 1 Commento Feed Stampa